Alcuni esercizi per dimagrire

Non basta soltanto seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, per mantenersi in salute il nostro corpo ha bisogno di essere allenato, questo principalmente per rassodare e tonificare i muscoli.
Se avete poco tempo a disposizione e non avete la possibilità di andare in palestra, con un pò di buona volontà e costanza potete allenarvi da casa e forse con più motivazione ed efficacia.
Per dimagrire o semplicemente per restare in forma esistono diversi esercizi che è possibile eseguire e che possono entrare a far parte del vostro stile di vita.
Se il vostro intento è quello di perdere qualche chilo in poco tempo dovete svolgere attività aerobica e al tempo stesso esercizi a corpo libero di potenziamento muscolare, almeno tre volte la settimana, in modo da poter ottenere risultati soddisfacenti.
Il nostro sistema cardiovascolare è messo in moto in maniera energica proprio dagli esercizi aerobici che sembrano essere proprio i più indicati per il benessere psico-fisico perché permettono di bruciare grassi e calorie e quindi di perdere peso in eccesso.

Le principali attività aerobiche come correre, camminare, andare in bici possono essere simulate anche da casa con dei semplici esercizi:
– marciare sul posto: ovvero camminare lentamente sul posto cercando di aumentare pian piano la velocità, sollevando le ginocchia e oscillando le braccia proprio come se si stesse marciando. Con questo tipo di esercizio si può simulare una corsa senza però uscire di casa (durata: circa 5 -10 minuti).
– Step (o scalino): ovvero salire sul gradino (e scendere), o in alternativa su una piccola sedia o cassa, con il piede destro sino a porre sul rialzo anche il piede sinistro, proseguire poggiando a terra il piede che è salito per primo. Se si intende potenziare maggiormente i muscoli delle gambe sarà meglio utilizzare uno step basso, se invece si intende sviluppare maggiormente i glutei sarà più efficace utilizzare uno step alto (durata: 10 minuti – serie di 10 ripetizioni per piede, distanziare le serie con brevi pause).
– jumping jack (o saltelli laterali): ovvero, partendo con braccia e gambe unite, si deve saltare lateralmente allargando le gambe (con apertura maggiore della larghezza delle spalle) ed alzando le braccia, scendere chiudendo le gambe (senza poggiare i talloni) e abbassando le braccia (durata: serie di 10 -15 saltelli laterali con una pausa di circa 2 minuti tra una serie e l’altra).

Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *